Tabella annate

Con una tabella delle annate è possibile raffigurare in maniera chiara le valutazioni delle relative annate nelle diverse regioni vitivinicole.

2021_Jahrgangstabelle_800x532_it

Le informazioni riportate sulla scheda tecnica d'annata sono state raccolte con cura e competenza dai nostri esperti enologi. Sono da intendersi come valori medi, dato che soprattutto nelle zone di coltivazione più estese spesso vi sono centinaia di produttori e di stili enologici diversi.

L'annata indica l'anno di crescita delle uve. Eccezione: per quanto riguarda i vini provenienti da Paesi dell'emisfero sud, sull'etichetta appare l'anno successivo, dato che la vendemmia si svolge solo a gennaio/febbraio. Le caratteristiche rilevanti di un'annata risultano dal tempo metereologico durante l'anno in cui l'uva matura e viene vendemmiata. Le varietà di vite reagiscono tuttavia, a parità di condizioni meteo, in modi completamente diversi nelle fasi per loro tipiche del germogliamento, della fioritura e della maturazione. La reazione delle viti dipende, inoltre, dalla tipologia di suolo. Le posizioni migliori sono meno soggette alla variabilità legata all'annata rispetto a suoli dove si alternano periodi di siccità ad apporti idrici consistenti.

Tabella delle annate – Benchmark di un'annata enologica nel complesso

Valutare in maniera riassuntiva un'annata in una tabella delle annate è un compito arduo, dato che i vini a questo punto si trovano spesso ancora in uno stadio molto precoce di sviluppo. Simili degustazioni possono solo fornire un'indicazione su quali vini siano riusciti meglio e su quali invece peggio. È invece importante porre a confronto le proprietà sensoriali degli stessi vini di annate passate. Solo in questo modo gli assaggiatori esperti riescono a valutare la caratteristica e il potenziale dell'annata nel suo complesso. Vi sono tuttavia sempre sorprese sia positive che negative. Per questo motivo è raro che un'annata sia uniformemente buona o pessima.
Per l'acquirente di vino un'annata può essere utile per decidere quando aprire una bottiglia. La maggior parte dei vini sono prodotti per un rapido consumo e possono essere gustati non appena giungono sul mercato. La tabella delle annate fornisce un indizio se il vino invecchiando si svilupperà ulteriormente e quando avrà raggiunto la piena maturità della beva. Una delle condizioni per le annate più vecchie è la conservazione in luogo fresco e buio.

 
 
  • Carta delle annate
  • 2020
  • 2019
  • 2018
  • 2017
  • 2016
  • 2015
  • 2014
  • 2012
  • 2011
  • 2010
  • 2009
  • 2005
  • 2000
  • Svizzera
  • 5
  • 5
  • 5
  • 4
  • 4
  • 5
  • 4
  • 4
  • 4
  • 4
  • 5
  • 4
  • 5
  • St-Émilion/Pomerol
  • 5
  • 5
  • 5
  • 4
  • 5
  • 5
  • 4
  • 4
  • 3
  • 5
  • 5
  • 5
  • 5
  • Médoc/Graves
  • 5
  • 5
  • 5
  • 4
  • 5
  • 5
  • 4
  • 4
  • 3
  • 5
  • 5
  • 5
  • 5
  • Borgogna rosso
  • 4
  • 5
  • 5
  • 5
  • 5
  • 5
  • 4
  • 3
  • 3
  • 4
  • 5
  • 5
  • 4
  • Côtes du Rhône
  • 4
  • 5
  • 5
  • 5
  • 4
  • 5
  • 4
  • 4
  • 3
  • 4
  • 4
  • 5
  • 4
  • Toscana
  • 4
  • 5
  • 5
  • 4
  • 5
  • 5
  • 4
  • 4
  • 4
  • 4
  • 4
  • 5
  • 5
  • Piemonte
  • 4
  • 5
  • 5
  • 4
  • 5
  • 5
  • 5
  • 4
  • 4
  • 5
  • 4
  • 5
  • 5
  • Spagna
  • 5
  • 5
  • 4
  • 4
  • 4
  • 5
  • 4
  • 4
  • 4
  • 5
  • 4
  • 5
  • 4
  • California
  • 5
  • 4
  • 5
  • 4
  • 5
  • 5
  • 5
  • 5
  • 3
  • 4
  • 4
  • 3
  • 3
  • Australia
  • 4
  • 3
  • 4
  • 5
  • 5
  • 5
  • 4
  • 5
  • 3
  • 5
  • 3
  • 4
  • 3
  • Cile/Argentina
  • 4
  • 4
  • 5
  • 4
  • 4
  • 4
  • 4
  • 4
  • 4
  • 4
  • 4
  • 5
  • 3
  • Sudafrica
  • 5
  • 4
  • 4
  • 5
  • 4
  • 5
  • 4
  • 4
  • 4
  • 3
  • 5
  • 4
  • 3
  • 1 = mediocre
  • 2 = discreto
  • 3 = buono
  • 4 = ottimo
  • 5 = eccellente
  •  Da conservare
  •  Pronto da bere
  •  Da bere subito