Breadcrumb Navigation

Cosa fa Denner

Aumentare il riciclaggio e ridurre gli imballaggi

Rimuovere i rifiuti di plastica dagli oceani è importante e giusto. Ancora più importante, tuttavia, è che questa spazzatura non ci finisca affatto in mare. Pertanto, Denner si impegna fortemente per uno smaltimento equo dei rifiuti. Recuperiamo e valorizziamo anche tutti i residui dei nostri materiali aziendali quali legno, metallo, carta, cartone o pellicole di plastica.

Noi vogliamo aumentare ulteriormente il tasso di riciclaggio complessivo, e ci poniamo quale obiettivo strategico quello di ridurre al minimo necessario il materiale da imballaggio degli articoli di marca propria. Entro il 2025, promettiamo che l’azienda utilizzerà il 20% in meno di materiale da imballaggio. Inoltre, gli imballaggi dei prodotti Denner dovrebbero essere di origine sostenibile (riciclaggio o FSC); questa percentuale è già oggi in costante aumento.

Ognuno di noi può fare qualcosa: nelle filiali la clientela può riconsegnare per il riciclaggio diversi materiali riutilizzabili quali PET, pile, piccoli elettrodomestici, lampadine e sostanze chimiche acquistate da Denner. Ogni anno, ad esempio, raccogliamo e ricicliamo più di 15 000 tonnellate di materiale da imballaggio.

[Translate to Italian:]

Raccolta rifiuti in mare

L’organizzazione ambientalista One Earth – One Ocean è in rotta con navi speciali e raccoglie la plastica – fino a due tonnellate per spedizione.

[Translate to Italian:]

La nostra donazione

Greenland Seafood Europe GmbH e Denner donano 5 centesimi all’organizzazione One Earth – One Ocean per ogni confezione di bastoncini di pesce e filetti di pesce al forno venduta. La donazione sostiene il progetto di rimozione dei rifiuti dagli oceani.