Fanno parte della Hardy Wine Company alcune delle cantine australiane più consolidate, tra le quali la Tintara nella valle McLaren, nell’Australia sud. Il rinomato capo cantiniere Paul Lapsley è responsabile del lavoro nelle cantine.

Nel 1850 Thomas Hardy emigrò in Australia insieme alla moglie Johanna. Nel 1853 i due fondarono la prima tenuta viticola e nel 1857 esportarono i primi vini in Inghilterra, la loro patria di origine. Oggi la Hardy Wine Company è tra le cantine australiane più note ed esporta i suoi vini in oltre 130 paesi, anche in Svizzera. Nel nostro assortimento si trovano alcuni vini di Hardy’s, tra i quali l’Hardy’s Tintara Grenache/Shiraz/Mataro.

Tintara è tra le tenute viticole più antiche della valle McLaren, nell’Australia sud – la migliore zona di produzione del paese. Il clima è mediterraneo: le estati non sono eccessivamente calde e secche, mentre gli inverni sono relativamente miti e privi di gelo. Tintara fu fondata nel 1861 dal medico scoz­zese Alexander Kelly. 15 anni dopo, egli vendette la cantina a Thomas Hardy. Tra le prime uve coltivate da Kelly c’erano la Grenache, la Shiraz e la Monastrell, che in Australia è chiamata Mataro. Da queste uve oggi si ricava l’Hardy’s Tintara Grenache/Shiraz/Mataro, un rosso di grande carattere e buona struttura, ottimo per accompagnare le pietanze sostanziose.