Cabernet Sauvignon - La star mondiale francese

Il Cabernet Sauvignon è il vitigno più coltivato al mondo. Sono quasi 300'000 gli ettari di superficie coltivata sparsi in ogni angolo del globo. Difficilmente un paese in cui si pratica una viticoltura seria può fare a meno del Cabernet Sauvignon. Il Cabernet ha avuto origine nella regione di Bordeaux, nell'ovest della Francia, da dove è partita la marcia trionfale del vitigno alla conquista del mondo.

Cabernet_Sauvignon_gross

Soprattutto i vini di punta del Médoc nella regione di Bordeaux hanno contribuito all'eccellente reputazione del Cabernet Sauvignon. Il Médoc, situato sulla costa atlantica, è considerato la patria dei vitigni del Cabernet e, con i suoi terreni sabbiosi permeabili, offre condizioni ideali per la loro coltivazione. Dalla metà degli anni sessanta, i viticoltori di tutto il mondo cercano di ricreare la struttura unica dei famosi prodotti bordolesi. Difficilmente un paese in cui si pratica oggi una viticoltura significativa può fare a meno dei vitigni di Cabernet Sauvignon.

Mentre i vini di Bordeaux sono ottenuti da un assemblaggio di uve Cabernet Sauvignon, Merlot e Cabernet Franc, i viticoltori del Nuovo Mondo spesso preferiscono vinificare i loro nettari in purezza. La California, in particolare, produce un gran numero di Cabernet Sauvignon monovarietali che sono tra i migliori al mondo. Tuttavia, i vini d'oltreoceano non competono solo con i prodotti francesi in termini di gusto, ma spesso sono anche notevolmente meno costosi.

Vino complesso per il massimo piacere

Il bouquet potente dei vini Cabernet Sauvignon esercita immediatamente un gran fascino su ogni amante del vino. Ma anche l'occhio vuole la sua parte: l'uva a buccia spessa contiene molti coloranti, che conferiscono al Cabernet il suo colore rosso scuro e profondo. L'elevato contenuto di tannini assicura inoltre un'eccellente durata di conservazione. Vale quindi la pena avere un po' di pazienza per degustare vini speciali. Grazie ad un attento invecchiamento in botti di rovere, i migliori viticoltori realizzano vini rossi complessi ed eleganti facilmente conservabili in cantina per decenni interi. Stoccando il vino in barrique, il vino si mostra in tutta la sua complessità e matura per offrirsi al palato al massimo del suo gusto.